Consultori

Referente: Dr.ssa Enrica Orsi

consultori familiari sono delle strutture socio – sanitarie pubbliche nate per rispondere ai vari bisogni della famiglia, della donna, della coppia, dell’infanzia e dell’adolescenza.

Le attività e i servizi sono organizzati secondo il lavoro di équipe di un gruppo di professionisti specializzati in vari settori (ginecologo, ostetrico, infermiere, psicologo, assistente sociale) che collaborano per aiutare tutti i cittadini a far fronte ai loro bisogni ed a garantire la tutela della salute. 
In particolare i consultori si occupano di preparazione alla nascita, programmi di prevenzione, corsi di educazione sessuale nelle scuole, colloqui per le adozioni: al centro della loro azione le tematiche legate alla promozione della salute, ostetricia e ginecologia, pediatria e neuropsicopatologia dell’età evolutiva, tutela del minore e integrazione socio-sanitaria.

Istituiti con la legge n. 405 del 1975, "Istituzione dei consultori familiari" (G.U. n. 227 del 27 agosto 1975), sono stati successivamente inseriti all'interno del Servizio Sanitario Nazionale (legge n. 833 del 1978).
La legge n. 194 del 1978 sull’interruzione volontaria di gravidanza ha sottolineato ulteriormente il ruolo centrale del consultorio nella promozione della procreazione responsabile, dell’educazione sessuale e della prevenzione dell’aborto e la materia è stata riordinata dal decreto del Ministero della Sanità del 24 aprile 2000.

A 33 anni di distanza Regione Liguria con una delibera di Giunta dell’11 aprile 2008 ha fornito indicazioni per la valorizzazione dei consultori familiari e per una migliore applicazione della legge 194, per favorire una diagnosi prenatale appropriata, tutelare il minore e la salute sessuale e riproduttiva della donna.

Per approfondire

Documenti
Consultori nelle Asl liguri