Medicine non convenzionali

L’accordo si sostanzia in due azioni fondamentali:

  • elenchi dei medici chirurghi e degli odontoiatri esercenti le attività sopra menzionate (di competenza degli Ordini provinciali)
  • accreditamento dei soggetti pubblici e privati di formazione (di competenza della Regione)

La circolare esplicativa del Ministero della Salute del 24 luglio 2014 prevede al proposito la costituzione di un’apposita Commissione regionale, per ciascuna delle cinque discipline normate dall’accordo:

  • agopuntura
  • fitoterapia
  • omeopatia, suddivisa in tre sottoelenchi:
    • omeopatia
    • omotossicologia
    • antroposofia

Compiti della Commissione regionale

La Commissione ha i seguenti, principali, compiti:

  • accreditamento dei soggetti di formazione sulla base del possesso dei requisiti minimi e uniformi previsti dall’accordo e previa verifica dell’atto costitutivo di formazione, dello statuto, del regolamento interno, del programma del corso di formazione per il quale si richiede l’accreditamento, autocertificazione e assenza di conflitto di interessi dei docenti
  • definizione delle procedure di accreditamento
  • definizione degli eventuali oneri a copertura delle spese per l’accreditamento e le procedure di verifica a carico del soggetto da valutare
  • applicazione delle misure sanzionatorie in caso di scostamenti dai requisiti di accreditamento
  • predisposizione e tenuta dell’elenco regionale dei soggetti pubblici e privati accreditati per la formazione nelle discipline oggetto dell’accordo, compreso l’elenco dei docenti, da rendere accessibile sui siti istituzionali.

Procedura di accreditamento

Con la Deliberazione della Giunta Regionale n. 311 del 4 maggio 2018 sono state attribuite ad Alisa l’attività istruttoria propedeutica e la verifica dei requisiti richiesti per l’accreditamento, da parte della Regione, dei soggetti, pubblici e privati, erogatori e responsabili della formazione per l’esercizio delle Medicine non convenzionali, come stabilito dall’accordo Stato-Regioni del 7 febbraio 2013.

Sono accreditabili presso la Regione Liguria le associazioni, le società scientifiche e gli enti pubblici e privati di formazione, con sede legale nel territorio ligure, che si avvalgono di professionisti qualificati con competenze curriculari specifiche nelle discipline indicate in precedenza. Le associazioni, le società scientifiche e gli enti pubblici e privati di formazione devono essere legalmente costituiti.

L’istituto richiedente l’accreditamento dovrà compilare in ogni sua parte gli allegati n. 1, 2 e 3, i cui moduli, in formato word, sono scaricabili dalla sezione “documenti” (allegati al Bando).

I suddetti moduli, debitamente compilati e sottoscritti, dovranno essere inviati ad Alisa, in formato .pdf, all’indirizzo PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , indirizzate all'Area Staff SSD Formazione e Sviluppo del Personale del SSR. Modifiche di quanto dichiarato dovranno essere oggetto di ulteriore comunicazione.

Le domande di accreditamento e i relativi allegati saranno sottoposti al vaglio della Commissione regionale permanente per le discipline mediche non convenzionali sopra citata, che verificherà e darà conferma, o meno, del possesso dei requisiti e dell’avvenuto accreditamento regionale.

In fase di prima applicazione le domande di accreditamento devono essere presentate entro 40 giorni dalla pubblicazione, sul Bollettino Ufficiale della Regione Liguria, della Deliberazione della Giunta Regionale n. 1212 del 27 dicembre 2019.

Le domande, pervenute entro il primo semestre dalla decorrenza dei termini di cui al precedente paragrafo, saranno valutate a partire dal mese di luglio dell’anno successivo. Le domande pervenute entro il secondo semestre dalla decorrenza dei termini di cui al precedente paragrafo, saranno valutate a partire dal mese di gennaio dell’anno successivo.

L’accreditamento rilasciato ha validità tre anni. Allo scadere del termine, ogni ente accreditato potrà richiedere il rinnovo dell’accreditamento, presentando ad Alisa autocertificazione del Legale Rappresentante, circa la permanenza dei requisiti necessari all’accreditamento.

Documenti

Prima della compilazione dei moduli per la domanda di accreditamento è necessario prendere visione dell'informativa sulla privacy.

icon Bando (213.3 kB)
Comprensivo della domanda di accreditamento, fac-simile lettera di accompagnamento alla domanda, autocertificazione per l'assenza di conflitto di interessi

icon Informativa privacy (1.19 MB)

icon Deliberazione della Giunta regionale n. 1212 del 27/12/2019 (2.15 MB)
Presa d'atto e approvazione bando "Requisiti, procedure e termini per l'accreditamento delle scuole di medicina non convenzionale.", pubblicata sul BURL n. 5 del 29/01/2020, parte II

icon Deliberazione del Commissario Straordinario n. 357 del 04.12.2019 (225.22 kB)

icon Decreto del Direttore Generale del Dipartimento Salute e Servizi Sociali - Regione Liguria, n. 5518 del 20/09/2019 (2.22 MB)

icon Deliberazione della Giunta regionale n. 311 del 04/05/2018 (2.04 MB)

icon Circolare esplicativa del Ministero della Salute del 24/07/2014 (2.24 MB)

icon Accordo Stato Regioni del 07/02/2013 (3.04 MB)