Fascicolo Sanitario Elettronico

Il Fascicolo sanitario elettronico, servizio sviluppato da Liguria Digitale, in collaborazione con Alisa e Regione Liguria, consente a ogni cittadino ligure di vedere tutti i referti di laboratorio, cardiologia e radiologia, le prescrizioni farmaceutiche e specialistiche, gli appuntamenti Cup.

Nei prossimi mesi, si potranno visualizzare anche le lettere di dimissione ospedaliera e i verbali di Pronto soccorso.
Attraverso il Fascicolo, è inoltre possibile collegarsi agli applicativi che permettono il cambio del medico di medicina generale e il pagamento del ticket.

Possono attivare il Fascicolo tutti i cittadini maggiorenni, iscritti all'Anagrafe sanitaria e in possesso delle credenziali regionali o delle credenziali Spid (sistema pubblico di identità digitale).
Chi ha figli minori o persone sotto la propria tutela, può chiedere l'attivazione del loro Fascicolo sanitario elettronico firmando un'autocertificazione presso lo sportello dell'Anagrafe sanitaria, appena sarà possibile accedere fisicamente.

Per ottenere le credenziali regionali è sufficiente presentarsi presso gli sportelli dell'Anagrafe sanitaria con un documento di identità in corso di validità, per il riconoscimento da parte degli operatori, che verificano i dati e chiedono il consenso all'attivazione del Fascicolo.

Le credenziali Spid, sistema pubblico di identità digitale, sono rilasciate dagli Identity provider certificati e consentono di accedere a tutte le funzionalità messe a disposizione dall’Amministrazione digitale.
Tutte le informazioni sulla procedura sono disponibili sul sito ministeriale dedicato https://www.spid.gov.it/ .

Chi è in possesso delle credenziali Spid può attivare il Fascicolo sanitario elettronico online.
Non è necessario recarsi presso uno sportello ma è sufficiente utilizzare le credenziali Spid per attivare il proprio Fascicolo direttamente da casa.
In questo modo, si riducono i tempi della procedura e, nella contingente situazione di emergenza sanitaria, la procedura si svolge in completa sicurezza.

Come si attiva il Fascicolo sanitario elettronico tramite credenziali Spid

Tutti i cittadini, in possesso delle credenziali fornite da Spid, possono attivare il Fascicolo sanitario elettronico direttamente su www.fascicolosanitario.liguria.it. Basta cliccare sul pulsante in alto a destra con la dicitura "Attiva subito il tuo Fascicolo con Spid".

Dopo aver cliccato su questo pulsante, viene presentata la scelta del provider Spid con cui si vuole accedere. Scegliendo il provider, vanno seguite le normali procedure di abilitazione (sono diverse in funzione del provider).
Una volta autenticati tramite Spid, appare una pagina di conferma della "auto-attivazione". Viene presentata l'informativa sulla privacy e ne viene richiesta la conferma di lettura.

Dopo aver confermato e premuto il tasto "continua", si arriva sulla pagina operativa di auto-attivazione, dove viene richiesto di:

  • controllare i propri dati, fino a quel momento raccolti da Spid
  • inserire il proprio numero di cellulare e un indirizzo di posta elettronica
  • dare o negare il consenso all'alimentazione del proprio Fascicolo sanitario elettronico dal momento corrente in poi. Se si nega il consenso, il Fascicolo NON verrà aperto
  • dare o negare il consenso all'alimentazione del proprio Fascicolo sanitario elettronico con i dati pregressi (a partire dal momento in cui gli ospedali e le Asl li hanno prodotti in formato elettronico)
  • dare o negare il consenso al fatto che il proprio Fascicolo sanitario elettronico sia consultabile sia da se stessi sia dal proprio medico, dal personale ospedaliero e da tutte quelle figure sanitarie che in caso di necessità potrebbero averne aiuto nella cura.
    Il cittadino potrà sempre consultare il proprio Fascicolo, se ha fornito l'abilitazione all'alimentazione; questo consenso serve solo per ammettere figure di “terzi”.

Dopo aver confermato quanto sopra, viene presentata una pagina riassuntiva con tutti i dati e richiesta un'ulteriore conferma degli stessi.

Concluso l'iter, viene messo a disposizione del cittadino, affinché lo possa scaricare e conservare, un documento riassuntivo della conferma di attivazione del Fascicolo sanitario elettronico: a quel punto le operazioni sono terminate e il Fascicolo è attivato.

A un mese dall'integrazione di questa nuova funzionalità, sono stati aperti da cittadini in possesso di credenziali Spid oltre 1.260 Fascicoli.