Questo sito fa uso di cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso.
Rifiutando il suo utilizzo alcune funzionalita' potrebbero risultare limitate. E' possibile leggere l'informativa al link seguente: PRIVACY POLICY.

Accetta Rifiuta
Cookie

La notte dei ricercatori a Genova: anche Alisa partecipa con un laboratorio sul gioco d’azzardo

Anche Alisa sarà presente alla notte dei Ricercatori con uno spazio dedicato: un’iniziativa che coinvolge ogni anno migliaia di ricercatori e istituzioni di ricerca in tutti i paesi europei.

L’edizione 2021 si terrà domani anche a Genova, a Palazzo Ducale, dalle 16 alle 24. 

Alisa, in collaborazione con il Consiglio nazionale delle ricerche (CNR) e il Festival della Scienza, parteciperà all’evento con uno spazio dedicato dal titolo “L’azzardo in-gabbia! Perché l’azzardo ha bisogno della ricerca?”: "L’obiettivo consiste nell’introdurre i partecipanti alla scienza della prevenzione e agli sviluppi che la stessa svolge nel campo delle dipendenze - sottolinea Sonia Salvini, referente Salute mentale e dipendenze di Alisa -. Oggi la ricerca ci mette a disposizione strumenti validati e riconosciuti a livello europeo per una prevenzione efficace. Il gioco d’azzardo è un fenomeno che attraverso la ricerca si può indagare, comprendere e curare".

In Liguria, Alisa monitora da oltre 10 anni il fenomeno. Le richieste di cura sono costantemente in aumento e i soggetti in carico ai Sert dei Dipartimenti di Salute mentale e Dipendenze liguri per gioco d’azzardo patologico sono passati da 116 nel 2011 a 500 nel 2020. L’82% è di genere maschile, il 18% è di genere femminile. Oltre la metà dei soggetti in carico appartiene alle classi di età dai 50 anni agli oltre 65 anni. Gli over 65 sono progressivamente aumentati dal 2011 passando dal 16% a oltre il 18%.

La notte dei ricercatori nasce con l’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.

Gli eventi comprendono esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, mostre e visite guidate, conferenze e seminari divulgativi, spettacoli e concerti: per tutte le informazioni è disponibile il sito dedicato https://www.sharper-night.it/sharper-genova/